Seppioline e Funghi Porcini

Ingredienti
600 gr di Seppioline
1 cipolla bianca
1 busta di Porcini secchi
1 spicchio d’aglio
1 bicchiere di vino bianco
Olio extra vergine d’oliva
Sale e pepe
 

Per prima cosa procediamo con la pulizia delle Seppie. Per poter utilizzare i nostri porcini essiccati in cucina è necessario, prima di tutto, procedere alla loro reidratazione. Per far rinvenire i funghi secchi, possiamo procedere utilizzando una pentola di acqua a cui è stata aggiunta una piccola quantità di limone. Una volta collocata sul fuoco, ci basterà attendere il raggiungimento del punto di ebollizione. A questo punto sarà sufficiente immergere i funghi dentro l’acqua calda, lasciandoli in ammollo per poco più di un paio di minuti. Con questa operazione si ristabilirà l’idratazione originale del fungo, così come aumenteranno sia il peso che le dimensioni. In un tegame versate l’olio e la cipolla tritata, che lascerete soffriggere delicatamente, aggiungete poi le seppie, sale e pepe e sfumatele con il vino bianco. Cuocete per 30 min. controllando ogni tanto. Cucinate in un tegame a parte con due cucchiai di olio ed uno spicchio d’aglio i funghi precedentemente preparati e tagliati a tocchetti, lasciateli cuocere per qualche minuto. Impiattare e servire caldo. Buon Appetito. Per questa preparazione ho utilizzato i Funghi Porcini secchi prodotti da Funghitaly Snc un’azienda di Alessandria specializzata nella commercializzazione di Funghi Freschi, Secchi e Congelati, vi lascio il link della pagina Instagram così potete dare un’occhiata https://www.instagram.com/funghitaly/?hl=it

Condividi