Seppie in padella e Friulano

Ingredienti

3 seppie fresche

4 spicchi d’aglio

Olio extra vergine d’oliva

sale q.b.

pepe q.b.

Iniziamo pulendo per bene le seppie, nel frattempo mettiamo a scaldare taglia tritato con l’olio d’oliva, aggiungiamo le seppie tagliate a striscioline e lasciamo cuocere per circa una decina di minuti. In abbinamento vi propongo un Friulano dell’Azienda Vitivinicola Sirch di Cividale del Friuli. Un vino bianco dal colore giallo paglierino con leggere sfumature verdognole. All’olfatto il profumo è delicato, intenso e accattivante, sentori di agrumi si fondono e impreziosiscono con note fruttate di albicocca e pera e con richiami di floreali di gelsomino, rosa antica e camomilla. Al gusto  complesso ed avvolgente note di mela Golden matura, frutta secca e vaniglia si fondono con sentori balsamici di salvia e timo. Nel finale tipica nota tannica di mandorla e chiusura agrumata. Servito ad una temperatura di 12/14° è ottimo come aperitivo, si abbina perfettamente con affettati ed in particolare con il prosciutto San Daniele, si accompagna bene anche con il pesce, carni bianche e al forno. Andate a visitare il sito internet https://www.sirchwine.com/it/ e scoprirete tutti i fantastici vini prodotti da questa azienda nata negli anni ’50 a Cividale (Ud) che si è sempre data da fare per la riscoperta dei vini friulani, nati dal rispetto del territorio

Condividi