Mazza di Tamburo alla piastra

Ingredienti

2 o 4 mazze di tamburo 

1 Spicchio di aglio

Prezzemolo: 10 g

Sale

Pepe

Olio e.v.o.

Eliminate i gambi e pulire il cappello da eventuali residui terrosi con uno straccio umido. Su un piano, mettete le cappelle dei funghi con le lamelle rivolte verso l’alto. Tritate finemente aglio e prezzemolo e cospargete uniformemente le lamelle. Scuotete delicatamente per fare entrare gli ingredienti tra una lamella e l’altra, in modo che non fuoriescano facilmente. Salate, pepate e distribuite sempre uniformemente un filo d’olio. Preparate la griglia calda ma non troppo rovente e adagiate i funghi, prima con le lamelle verso l’alto. Ogni 2 o 3 minuti rigirate i funghi. Lo scopo è quello di cuocerli bene, fino all’interno, senza bruciarli. Occorreranno tra i 6 e i 10 minuti. Le mazze da tamburo cucinate in questo modo sono un eccellente contorno per la carne, magari preparata anch’essa alla griglia. Il vino adatto per questa preparazione è un rosso, non frizzante e non particolarmente invecchiato, come ad esempio un Refosco dal Peduncolo Rosso Superiore Doc, tipico del Friuli Venezia Giulia.

Condividi